✨25 NOVEMBRE: YOGA BRUNCH 10:00 ISVARA PRANIDHANA: pratica della FIDUCIA (centratura)
Dopo la pratica precedente di incontrarsi nel profondo cerchiamo di creare un accordamento in noi, fidarsi di questa parte e poi portarla nel mondo attraverso il portale della Fiducia.
Accogliersi per donarsi.
Isvara Pranidhana è l’ultimo dei Niyama descritti da Patanjali e significa abbandono, arresa al divino. Questa pratica è un esercizio di umiltà, di accettazione, di fiducia nei confronti di una saggezza più grande di noi, che saprà parlarci. La pratica di una posizione diventa così pratica di un’attitudine, quella alla fiducia, appunto, tanto sul tappetino quanto nella nostra vita di ogni giorno. La fiducia è l’energia legata al coraggio e alla comprensione più profonda di noi, che nasce nella sede dell’amore incondizionato: il cuore e ci sostiene come una madre. Attiva la volontà e genera la determinazione.

In questa pratica ci proveremo ad osservarci dagli occhi del cuore prendendo le posizioni che stimolano la nostra disponibilità di apertura al coraggio, creando l’espansione nel corpo e nel respiro che lavorano su chakra del cuore: punto di incontro tra corpo e spirito. Formuleremmo un proposito in forma di un seme per il periodo invernale e ci facciamo guidare attraverso la fiducia del nostro Sé più Alto, quella forma di intuito luminoso, come un bambino che inizia a camminare con i primi passi e si affida senza paura di cadere, perché sente un supporto materno. Proviamo a diventare i bambini, sentire il supporto della guida interiore che ci da il sostegno nel periodo invernale, come una madre ancestrale che ci guiderà verso una nuova Primavera, per far fiorire il nostro seme, in forma di un proposito custodito e nutrito nel”frattempo d’amore, forza di volontà e fiducia nei nostri lunghi inverni, che diventano gli stati di presenza accogliente, in cui poter entrare senza riserve e abbandonarsi senza paura anche nelle forme di noi stessi, dove brancoliamo nel buio, perché anche esse quando sono osservate dagli occhi del cuore, trovano il sentiero di cure semplici, radicate nella fiducia dei messaggi del corpo, che contiene in sé ogni soluzione: lì dove originata la mancanza, il disagio , il bisogno, lì si trovano anche tutte le risposte di cui abbiamo bisogno, affidandoci all’ascolto della nostra voce interiore, la saggezza più elevata “ISWARA PRANIDHANA” che mostra laddove sono nati i nostri corpi di dolore in realtà traspare la richiesta del nostro corpo di prendersi cura dei nostri bisogni più profondi, che abbiamo trascurato. Con questa pratica ci invitiamo
ad entrare nella introspezione, in cui l’inverno ci invita ad entrare e coltivare il nostro seme-proposito, che contiene già la nostra Luce.

🪷PER CONCLUDERE
Il corpo è il nostro spazio sacro. È da qui che incontriamo
il mondo e lo attraversiamo con presenza. Il corpo ha bisogno di essere allineato e armonizzato nella sua forza, flessibilità, visione chiara della mente che non si separa dal cuore, organicamente equilibrato. Deve essere ricompattato e accordato proprio come uno strumento musicale, con disciplina, per risuonare con l’amore. In questo modo diventerà il tuo rifugio e lo strumento potente che ti sostiene nel tuo cammino di crescita, saggezza e consistenza, per affrontare le avversità della vita dal centro di comando interiore, consolidato nei propri bisogni più autentici, nella gratitudine verso le tue qualità, nella stima nei tuoi sogni, distinguendo chiaramente ciò che è importante davvero da ciò che non lo è.
…A volte quello che abbiamo davvero bisogno è un lungo respiro lento e profondo, così semplice, così buono!!

☀️NOTE: Ogni pratica sarà seguita da un bistrot ayurvedico con i prodotti a km 0.

💌RICHIESTA LA PRENOTAZIONE PER OGNI EVENTO IN ANTICIPO DI UNA SETTIMANA DALLA DATA INDICATA SCRIVENDO:⤵️
info@yogacignobianco.it

IL COSTO DI OGNI SINGOLO EVENTO È DI 30 EURO (comprensivo di pratica yoga e bistrot ayurvedico)

www.yogacignobianco.it

https://instagram.com/regina.viarum?igshid=MzRlODBiNWFlZA==

Benedizioni ✨🙏